Girandolo è un seggiolone, un banchetto per disegnare, una seduta a dondolo, un teatrino…
Girandolo è un mobile per bambini multiuso che occupa meno spazio di un comune seggiolone

filiera produttiva certificata
legno massello di pioppo PEFC, collanti esente formaldeide, vernici composte con materie prime naturali, tessuti 100% cotone bio da commercio fair trade filati tinti in Italia da aziende tessili locali

Girandolo non è un bene di consumo usa e getta: ha una spiccata propensione a diventare altro, per servire il più a lungo possibile.
Se un pezzo si rompe, è possibile acquistare i componenti di ricambio.
Viene prodotto in serie limitate, così non si immettono sul mercato quantitativi di prodotto superiori ai reali bisogni delle persone. Può essere riusato, riciclato e smaltito senza generare rifiuti

Girandolo è stato ideato e autoprodotto da una mamma per offrire ai bambini una gamma estesa di esperienze della sfera motoria e percettivo-sensoriale, utili ad affinare coordinazione, attenzione al rischio, inventiva, autonomia

la costruzione del prezzo avviene sui reali costi di produzione, sganciato dalle regole di mercato dettate dalla grande distribuzione

l’assemblaggio è affidato al fruitore. La partecipazione al processo costruttivo aiuta i genitori a familiarizzare con un oggetto studiato appositamente per i bambini, da usare sempre insieme a un adulto

basso impatto ambientale
la lavorazione industriale avviene in segheria, dall’arrivo dei tronchi sino al taglio a controllo numerico di Girandolo. Dalla segheria si passa alla fase di autoproduzione artigianale senza ulteriori movimentazioni di materiali
L’imballaggio piatto riduce dell’80% il volume di Girandolo, limitando i costi di trasporto e stoccaggio